Atmosfera Marion

Dietro la facciata di una dimora immersa nel verde della campagna si nasconde un progetto di interior dallo stampo minimalista, volutamente semplice nella concezione formale come da richieste espresse dai proprietari.

Si è partiti dall’idea di sfruttare le ampie superfici vetrate  che si aprono sul giardino privato, progettando il verde come parte integrante del concept dell’abitazione, uno spazio da vivere come stanza all’aperto che crea un continuum fluido fra la zona living e il paesaggio, azzerando così il confine fra interno ed esterno.

Il bianco candido è il colore dominante, sottolinea l’assoluta spazialità dal carattere open space della casa e dialoga armonicamente con l’intensità della luce, in parte rarefatta da pergole e persiane e sfruttata per enfatizzare i toni polverosi di pareti ed arredi. Il risultato è un’atmosfera pervasa da un’elegante essenzialità.